Vuoi vendere la tua auto?
La compriamo noi! Ottieni subito una valutazione gratuita e senza impegno
Valuta Ora

Come vendere un'auto senza CdP

Il certificato di proprietà è un documento fondamentale per ogni vettura, in quanto viene richiesto per lo svolgimento di quasi ogni pratica che è possibile eseguire presso la Motorizzazione . Non fa eccezione il passaggio di proprietà: se non si è in possesso del CDP occorre procurarsene una copia.

Per prima cosa è necessario recarsi dai carabinieri, facendo denuncia di smarrimento. Questa dovrà poi essere presentata alla Motorizzazione Civile o ad una delle unità territoriali ACI, che provvederanno a fornire una copia del CDP richiedendo il pagamento di una piccola e variabile somma per I diritti di cancelleria (solitamente 13 euro). Dovrà inoltre essere presentato il modello NP3C, richiedibile direttamente presso l'ufficio competente o scaricato dal Portale dell'Automobilista: questo va fornito in doppia copia originale ed il suo utilizzo comporta un ulteriore esborso di 48,00 euro per imposta di bollo.

Dal 5 ottobre 2015, il certificato di proprietà si è adeguato ad un corale sforzo delle istituzioni per la digitalizzazione documentale. Questo significa che da quella data in poi, ogni CDP viene rilasciato in formato elettronico sia quando si esegue un passaggio di proprietà che quando si richiede una copia di quello smarrito. Al richiedente vengono fornite soltanto delle credenziali di accesso, che potrà poi usare per svolgere le visure in rete: il documento stesso ha dunque chiamato nome, diventando CDPD (certificato di proprietà digitale).

 

Quanti soldi puoi ottenere dalla tua auto?
scoprilo subito